Miliardi di identità virtuali per la rete

INTERNET: miliardi di identità virtuali metodi e tendenze per non avere in testa più password che capelli. Il protocollo oauth può esserer una soluzione?
Secondo alcuni colleghi che sono costretti ad usarlo non è il mezzo giusto per ridurre lo sforzo mnemonico che tutti i giorno dobbiamo fare per ricordare le credenziali d’accesso al nostro mondo virtuale.
Seanet si sta impegnado ad analizzare i metodi di autenticazione messi a disposizione in rete per essere poi in grado di suggerirvi quale usare per darvi accesso al vostro mondo virtuale ricordando solo una login.

Commentate questo articolo con le vs opinioni

Questa voce è stata pubblicata in internet e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

verifica *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.